martedì 25 novembre 2014


SENTENZA ETERNIT

COMUNICATO STAMPA

La sentenza Eternit della Cassazione è una pagina vergognosa dell’ ordinamento giuridico italiano.

Dichiarando prescritto il “reato di disastro colposo” a favore dell’ ex padrone dell’Eternit  Stephan Schmidheiny, condannato in primo e secondo grado a Torino per la morte di 2154 lavoratori e cittadini di Casale Monferrato, i giudici hanno imboccato la via più facile e anche più comoda dinnanzi al potente di turno, e trattandosi  dell’ ultimo atto giudiziario non c’è più rimedio al loro errore.
 Questa sentenza oltre che aver tolto ai famigliari delle vittime il diritto del risarcimento economico per il danno patito, annulla di colpo un epoca di battaglie civili per chiedere giustizia, ed avendo negato alle vittime il riconoscimento della giustizia lascia un vuoto di sofferenza incolmabile che resterà per sempre negli animi dei lavoratori e dei cittadini di Casale che da più di  dieci anni aspettavano questo giorno.
Questa sentenza determina amarezza e delusione ma non potrà in nessuna forma impedire alle Associazioni di ex-esposti all’amianto di andare avanti in tante aule di tribunale, a Belluno, Milano, Torino, Palermo per i morti causati dall’ amianto, continuando a chiedere giustizia, costituendosi parte civile contro i padroni delle imprese che per il loro guadagno fanno morire i lavoratori, perchè i lavoratori non sono merce ma persone che hanno diritto al lavoro e alla vita.

Armando Vanotto, presidente associazione ex-esposti all'amianto, 
Comitato Politico Federale Rifondazione Comunista di Cuneo
Fabio Panero, segretario regionale Rifondazione Comunista                

lunedì 20 ottobre 2014

NUMERI VINCENTI

NUMERI VINCENTI SOTTOSCRIZIONE A PREMI TRA ADERENTI della Festa in Rosso di Cuneo (18 e 19 ottobre)
TV LCD biglietto numero 0129
cena presso "Osteria senza Fretta" 0156
cesto commercio Equo 0554
cena pizzeria "Mergellina" 0543
cassa vino 0894
cesto Gruppo di Acquisto Popolare 0202 (premio non ancora ritirato)
cena pizzeria "Mergellina" 0948
buono IPERCOOP 25 euro 0968
tastiera PC 0436
buono spesa IPERCOOP 25 euro 0789
3 bottiglie vino 0550
lettore DVD 0497
torta autoprodotta 0421
ombrello mare blu 0813 venduto al Circolo di Nichelino
ombrello mare giallo 0078

venerdì 2 maggio 2014

BIGLIETTI SOTTOSCRIZIONE A PREMI FESTA 1 MAGGIO

NUMERI ESTRATTI ALLA FESTA DEL 1 MAGGIO (sottoscrizione a premi tra aderenti)

1° premio: (soggiorno due persone albergo e cena) biglietto numero 910
2° premio (cena osteria "senza fretta")biglietto numero 802
3° premio Cesto biglietto numero 296
4° premio buono pizza pizzeria Mergellina biglietto numero 881
5° premio Cassa vino biglietto numero 0007
6° premio Cesto biglietto numero 842
7° premio Buono pizza pizzeria Mergellina biglietto numero 220
8° Buono spesa 25 euro ipercoop biglietto numero 945
9° premio tastiera e mouse per PC biglietto numero 381
10° premio 4 bottiglie vino biglietto numero 873

giovedì 9 gennaio 2014

SABATO 18 GENNAIO ORE 15 CONVOCATO COMITATO POLITICO A CUNEO

SABATO 18 GENNAIO alle ore 15 è CONVOCATO il COMITATO POLITICO della FEDERAZIONE di CUNEO

presso la Federazione di Cuneo, via Saluzzo 28


con il seguente Ordine del Giorno:
- relazione sui lavori del Comitato Politico Nazionale
-fase politica (appuntamenti amministrativi e politici del 2014)

-elezione Segreteria Provinciale e Tesoriere.

lunedì 9 dicembre 2013

COMITATO POLITICO FEDERALE CONVOCATO SABATO 14 DICEMBRE



Car* Compagn*
SABATO 14 DICEMBRE alle ore 15 è convocato in sede a Cuneo il Comitato Politico Federale (aperto a tutt* i Compag* interessati) per illustrare le decisioni assunte al Congresso Nazionale, al quale la nostra Federazione ha partecipato con una nutrita delegazione (ben 9 Compagne e Compagni)
 
Come saprete il congresso nazionale si è concluso con l'elezione del Comitato Politico Nazionale (nel quale sono stato eletto per la prima volta in rappresentanza della nostra Federazione cuneese) sarà una consultazione tra i membri del Cpn che porterà al nome del segretario del Prc il 12 gennaio. E’stato lo stesso Paolo Ferrero a formulare la proposta dal palco alla fine del suo intervento di chiusura del nono congresso del partito, straordinario. Nelle conclusioni molto applaudite il segretario uscente Paolo Ferrero ha ribadito e precisato “la proposta politica uscita vincente dal Congresso di Rifondazione Comunista: avviare un processo costituente, dal basso e democratico, della sinistra di alternativa, che sappia costruire l’alternativa contro questa Europa, le politiche di austerity e il governo Letta. Un processo di aggregazione della sinistra autonomo ed alternativo al centro sinistra e a quel Pd che ormai è diventato un partito moderato”.Per quanto riguarda la gestione del partito, Ferrero ha proposto “di non passare subito all’elezione degli organismi esecutivi e del segretario, ma di fare una consultazione tra i 170 membri del Comitato Politico Nazionale che sono stati eletti dal Congresso. Non la stanca rielezione degli organismi e del segretario ma una consultazione vera su come organizzarci e su chi deve assumere i ruoli di direzione politica, in modo da garantire la massima autorevolezza al gruppo dirigente che uscirà dal congresso”.
Ritengo dunque importante vederci subito e condividere insieme quanto sopra.
 
Per i Compagni di Cuneo lo stesso giorno è convocata l'assemblea della Costituente dei Beni Comuni alla quale è importante partecipare: propongo quindi di vederci COME DIRETTIVO DI CIRCOLO DI CUNEO MERCOLEDI' 11 DICEMBRE SEMPRE ALLE ORE 17 IN SEDE PER FORMARE UNA DELEGAZIONE DEL PRC che ci rappresenti nell'assemblea della Costituente.

Fabio Panero
segretario provinciale di Rifondazione Comunista 

 

mercoledì 27 novembre 2013

FABIO PANERO RIELETTO SEGRETARIO PROVINCIALE DEL PRC


Nel corso del IX Congresso Provinciale di Rifondazione Comunista, concluso nella notte del 26 novembre a Cuneo, è stato rieletto all'unanimità Segretario Provinciale Fabio Panero, 40 anni; rinnovato invece il Comitato Politico Provinciale, massimo organismo Direttivo del partito con l'elezione di nuovi componenti giovani: ne fanno parte oltre al neo-Segretario Nello Fierro, neo Consigliere Comunale di Cuneo, Nicola Mattei e Marco Bertorello del Circolo di Cuneo, Luciana Fossati di Racconigi, Claudio Aliberti del Circolo di Saluzzo, Ivan Di Giambattista amministratore comunale di Valdieri, Armando Vanotto di Savigliano, Lucio Nascimbene in rappresentanza del gruppo del PRC di Borgo S.Dalmazzo, Giancarlo Marchisio, Segretario Amministrativo, ed i Giovani Comunisti Alessio Giaccone, Andrea Pace (Mondovì) e Margherita "Meggy" Martini di Busca.
Designati infine i due delegati al Congresso Nazionale che si terrà a Perugia dal 6 all'8 dicembre: Giancarlo Murino (60 anni di Dronero) e "Meggy" Martini 21 anni, dei Giovani Comunisti.
Il Congresso Provinciale di Cuneo è stato concluso dall’intervento di Armando Petrini, Segretario Regionale del PRC piemontese.

« Lo slogan del nostro IX Congresso – ha dichiarato alla fine dei lavori congressuali Fabio Panero – è Scrivi il tuo futuro. L’idea è molto semplice: non abbiamo bisogno di uomini della provvidenza che gestiscano le devastanti politiche di austerità ma abbiamo bisogno che gli uomini e le donne di questo paese riprendano la parola per rovesciare queste politiche e  questa politica-spettacolo. Per questo a Perugia avanzeremo le proposte per uscire dalla crisi a partire dal piano per il lavoro e dalla disobbedienza delle politiche europee. Discuteremo di come riaggregare la sinistra per costruire una alternativa al centro destra e al centro di Renzi, che proprio l’8 dicembre verrà incoronato leader dei centristi italiani. A Perugia parte la risposta della sinistra alle primarie del centro».


lunedì 25 novembre 2013

CONGRESSO PROVINCIALE DI RIFONDAZIONE COMUNISTA





Compagni!
 

Questo è un congresso straordinario per rilanciare Rifondazione a partire dalle sue energie militanti che costituiscono il suo patrimonio più grande, su cui investire per un suo rilancio. Un Congresso che, dopo i Congresso locali, a differenza di due anni fa svolgiamo tra noi, in sede, non perchè vogliamo chiuderci in noi stessi o perchè abbiamo qualcosa da nascondere, ma perchè riteniamo giusto dedicare una serata al nostro Partito, per ripartire seriamente anche nel rinnovo del gruppo dirigente.
Già venerdì sera infatti il 29 abbiamo partecipato insieme a molti altri gruppi e associazioni all'evento pubblico che si terrà a Cuneo di presentazione della campagna contro il MUOS (radar USA in Sicilia) ed in questi mesi non siamo stati fermi.
Dalla conferenza di organizzazione del 29 giugno convocata subito dopo la sconfitta di Rivoluzione Civile ci siamo rimessi in movimento dando gambe agli obiettivi che ci eravamo dati: la vertenza dei braccianti a Saluzzo, il ritorno dopo anni di assenza della Festa del nostro partito a ottobre a Cuneo, la ripresa del lavoro dei Circoli che ci sono, come a Racconigi all'interno della Sinistra Racconigese, a Mondovì e Cuneo, con il ritorno nel Consiglio Comunale del capoluogo grazie alla presenza della coalizione di Sinistra della Costituente dei Beni Comuni.
Infine il segnale più interessante la riorganizzazione dei Giovani Comunisti con l'arrivo di nuovi Compagni.
Ora occorre uno sforzo straordinario, partendo da questo momento di confronto e riorganizzazione di domani sera.
Intanto PARTECIPANDO ai lavori congressuali: quante volte abbiamo sentito un brivido d'orgoglio aprendo la porta della sede che ci autofinanziamo, mescolando la colla nel secchio, arrotolando le bandiere per portarle al corteo? Quante volte quei brevi istanti di profonda soddisfazione ci hanno fatto sentire padroni, finalmente, delle nostre vite? L'immagine di un sogno per l'umanità che si realizza con piccolissimi quotidiani gesti. Forse nient'altro che questo è Rifondazione Comunista.
Abbiamo bisogno della presenza e dell’impegno di tutte e tutti, per consolidare cio’ che abbiamo fatto e soprattutto per ripartire: il lavoro da fare è enorme, ma di Rifondazione Comunista ce ne un gran bisogno. 
Ci vediamo domani sera.
Fabio Panero
RISULTATI DELLE VOTAZIONI NEI CONGRESSI DI CIRCOLO DEI VARI DOCUMENTI CONGRESSUALI:
DOC1: 86% respinti gli emendamenti.
DOC2  2%
DOC 3  12%

giovedì 21 novembre 2013

CONGRESSO PROVINCIALE RIFONDAZIONE COMUNISTA



Car* Compagn* il congresso provinciale di Rifondazione Comunista Federazione di Cuneo si terrà
MARTEDI' 26 NOVEMBRE alle ore 21
presso la sede della Federazione Provinciale di CUNEO, via Saluzzo 28.
Questa comunicazione vale  per i delegati già eletti nei congressi di Cuneo e Mondovì e per i Compagni che verranno eletti nel congresso di sabato a Racconigi per i Circoli di Racconigi e Saluzzo-Savigliano.
Ovviamente tutte le Compagne ed i Compagni di Rifondazione Comunista di Cuneo sono caldamente invitati a partecipare.
Durante il Congresso Provinciale verrà eletto il nuovo Comitato Politico federale, il Segretario Provinciale e verranno designati i due delegati per il Congresso nazionale che si terrà a Perugia dal 6 all 8 dicembre.

Il presidente della Commissione Provinciale per il Congresso
Ivan Di Giambattista
3480324750