domenica 20 ottobre 2013


Il Comitato Politico Federale, il massimo organismo dirigente del partito su scala provinciale, sabato 18 ottobre ottobre ha di fatto aperto il nono congresso di Rifondazione Comunista nella provincia di Cuneo. Un congresso straordinario, convocato con un anno di anticipo, a seguito della sconfitta elettorale di Rivoluzione Civile. All'ordine del giorno, infatti, la presentazione e la sottoscrizione dei documenti congressuali.
A confrontarsi tre documenti: "Ricostruire la Sinistra" (tra i firmatari Fabio Amato, Paolo Ferrero, Claudio Grassi, Ramon Mantovani, Rosa Rinaldi, Giovanni Russo Spena) presentato durante il Comitato Politico Federale da Gianni Naggi (segreteria regionale del Piemonte); "Sinistra, classe, rivoluzione" (primo firmatario Claudio Bellotti) non presentato; "Per la Rifondazione di un Partito Comunista" (primo firmatario Claudio Bettarello) presentato al CPF da Beppe Castronovo, già presidente del Consiglio Comunale di Torino ed attualmente tesoriere della Federazaione di Torino.
Alla fine della discussione, lunga e appassionata durata circa tre ore, i dirigenti del partito cuneese si sono così espressi: 6 voti per il primo documento, 1 per il documento 3. Due gli astenuti e due gli assenti giustificati.
Parecchi Compagni e Compagne che non facevano parte del Comitato Politico hanno partecipato all'assemblea ed alla discussione, tra questi due Compagni non iscritti del PRC che hanno chiesto di partecipare come uditori.
Eletta, infine, all'unanimità la Commissione provinciale per il Congresso che risulta così composta:
Ivan Di Giambattista (presidente commissione) Armando Vanotto (doc 3) Fabio Panero ed Alessio Giaccone (doc 1) un posto vacante per il doc 2.
Dato positivo 8 rinnovi tessera per il 2013 (4 del Circolo di Cuneo e 4 del Circolo di Saluzzo) e 400 euro di sottoscrizioni.
La Commissione Provinciale per il Congresso avrà ora il compito di organizzare i Congressi locali di Circolo ed il Congresso Provinciale in vista dell'appuntamento nazionale di Perugia 6-8 dicembre 2013 alla quale la Federazione cuneese parteciperà con due delegati eletti in ambito congressuale.

 

Nessun commento: