lunedì 25 novembre 2013

CONGRESSO PROVINCIALE DI RIFONDAZIONE COMUNISTA





Compagni!
 

Questo è un congresso straordinario per rilanciare Rifondazione a partire dalle sue energie militanti che costituiscono il suo patrimonio più grande, su cui investire per un suo rilancio. Un Congresso che, dopo i Congresso locali, a differenza di due anni fa svolgiamo tra noi, in sede, non perchè vogliamo chiuderci in noi stessi o perchè abbiamo qualcosa da nascondere, ma perchè riteniamo giusto dedicare una serata al nostro Partito, per ripartire seriamente anche nel rinnovo del gruppo dirigente.
Già venerdì sera infatti il 29 abbiamo partecipato insieme a molti altri gruppi e associazioni all'evento pubblico che si terrà a Cuneo di presentazione della campagna contro il MUOS (radar USA in Sicilia) ed in questi mesi non siamo stati fermi.
Dalla conferenza di organizzazione del 29 giugno convocata subito dopo la sconfitta di Rivoluzione Civile ci siamo rimessi in movimento dando gambe agli obiettivi che ci eravamo dati: la vertenza dei braccianti a Saluzzo, il ritorno dopo anni di assenza della Festa del nostro partito a ottobre a Cuneo, la ripresa del lavoro dei Circoli che ci sono, come a Racconigi all'interno della Sinistra Racconigese, a Mondovì e Cuneo, con il ritorno nel Consiglio Comunale del capoluogo grazie alla presenza della coalizione di Sinistra della Costituente dei Beni Comuni.
Infine il segnale più interessante la riorganizzazione dei Giovani Comunisti con l'arrivo di nuovi Compagni.
Ora occorre uno sforzo straordinario, partendo da questo momento di confronto e riorganizzazione di domani sera.
Intanto PARTECIPANDO ai lavori congressuali: quante volte abbiamo sentito un brivido d'orgoglio aprendo la porta della sede che ci autofinanziamo, mescolando la colla nel secchio, arrotolando le bandiere per portarle al corteo? Quante volte quei brevi istanti di profonda soddisfazione ci hanno fatto sentire padroni, finalmente, delle nostre vite? L'immagine di un sogno per l'umanità che si realizza con piccolissimi quotidiani gesti. Forse nient'altro che questo è Rifondazione Comunista.
Abbiamo bisogno della presenza e dell’impegno di tutte e tutti, per consolidare cio’ che abbiamo fatto e soprattutto per ripartire: il lavoro da fare è enorme, ma di Rifondazione Comunista ce ne un gran bisogno. 
Ci vediamo domani sera.
Fabio Panero
RISULTATI DELLE VOTAZIONI NEI CONGRESSI DI CIRCOLO DEI VARI DOCUMENTI CONGRESSUALI:
DOC1: 86% respinti gli emendamenti.
DOC2  2%
DOC 3  12%

Nessun commento: