mercoledì 8 settembre 2010

PAESANA 2010

PRESIDIO DI PAESANA: PAOLO FERRERO CONFERMA LA PRESENZA E DICHIARA CHE FARA' UN COMIZIO IN ITALIANO, PIEMONTESE ED OCCITANO.


Paolo Ferrero Segretario Nazionale del PRC-Federazione della Sinistra conferma che alla e16 parteciperà al presidio antirazzista di Paesana previsto per venerdì 10 settembre in concomitanza con quello della Lega Nord.
"Mentre loro giocano con l'ampolla-dichiara Ferrero-gli operai perdono lavoro e futuro".
"Farò un comizio in italiano, piemontese e occitano, per dire che anche noi Comunisti siamo legati al territorio e difesa del territorio significa in primis difendere i posti di lavoro"

Infatti di fronte alle aziende che de localizzano all’estero per speculare sul costo del lavoro (Fiat in Serbia, in primis ma l'elenco in provincia di Cuneo è ormai sempre più cospicuo), i vari Cota, Zaia, Bossi padre e figlio non fanno altro che urlare contro presunti nemici (di volta in volta i cinesi, i russi, gli immigrati, i rom…) ma non adottano quei provvedimenti che consentirebbero di mantenere sul territorio imprese e posti di lavoro.
La Lega assiste alla chiusura di fabbriche-conclude Ferrero- alla messa in cassa integrazione e al licenziamento di migliaia di lavoratori senza muovere un dito.
Basterebbe che approvassero la proposta di legge presentata da Rifondazione Comunista – Federazione della Sinistra in tutte le Regioni del Nord per frenare il fenomeno delle delocalizzazioni industriali. La nostra proposta si basa su un principio semplicissimo: per le aziende che de localizzano all’estero scatta l’obbligo di restituire i contributi pubblici di cui hanno fruito negli ultimi dieci anni".
 Anche sul federalismo la Lega Nord parla una lingua smentita dai fatti.
Il Governo Berlusconi Bossi, infatti, continua a comprimere le competenze delle autonomie locali imponendo, dal livello centrale, la privatizzazione dei servizi pubblici, l'acqua in primis, cenrali nucleari e grandi opere. 
L'appuntamento è dunque per

 VENERDI 10 settembre, dalle ore 15 alle ore 19
al presidio che si terrà  a Paesana, piazza Vittorio Veneto 
(di fronte alla Pro-Loco)

Nessun commento: