martedì 28 settembre 2010

ELEZIONI IN VENEZUELA


 CHAVEZ RISPONDE A FOX NEWS



VENEZUELA - FERRERO: "FESTEGGIAMO LA VITTORIA ELETTORALE DEL PARTITO SOCIALISTA UNIDO DI CHAVEZ"
ROMA, 27 SET. 2010 - "Festeggiamo la vittoria elettorale del Partito Socialista Unido di Chavez in Venezuela". E' quanto afferma in una nota il segretario nazionale del Prc/Federazione della Sinistra, Paolo Ferrero. "In America Latina continua così la rivoluzione democratica e antiliberista che in questi anni ha cambiato il volto di quel continente - osserva Ferrero - La rottura con le politiche neoliberiste attuate quasi in tutto il continente ha portato grandi vantaggi agli strati popolari più poveri, combattendo l'analfabetismo, con l'assistenza sanitaria di base, con la redistribuzione del reddito. La sinistra latinoamericana ha democraticamente e con il consenso popolare impedito lo sfruttamento delle materie prime a solo vantaggio delle multinazionali e ha ricostruito una prospettiva di cambiamento sociale che viene giustamente chiamata Socialismo del XXI secolo".

  Elezioni in Venezuela
di Ines Cainer

 Vorrei condividere con tanti compagni la campagna internazionale di divulgazione indetta dall' associazione "Manos fuera de Venezuela"  e dal Congreso Bolivariano de los Pueblos,  in appoggio delle elezione della domenica 26 Settembre in Venezuela.

È indiscutibile e probatorio il successo economico e politico dal governo Rivoluzionario di Hugo Chavez in tutti questi anni.
IL PSUV,(Partido Socialista Unido de Venezuela) è il primo partito da anni vincente e vanta cinque milioni di affiliati attivisti, dove confluiscono soprattutto giovani provenienti del Partito Comunista, socialisti ed altri rami progressisti della popolazione venezuelana. 


La Rivoluzione Bolivariana ha rischiato di essere interrotta nel 2002, quando Hugo Chavez fu destituito e fatto prigioniero per un colpo di Stato militare, programmato dai potere occulti (ormai non più!...) e dagli Usa che per decenni hanno usato gli stessi metodi in tanti Paesi dell' America Latina. Un illegittimo "abuso di potere" nel quale la Chiesa cattolica non fu estranea.

 Fu salvato da una sicura morte, che doveva somigliare a quella di Salvador Allende grazie alla forte mobilitazione del suo popolo e dai militare onesti. Per tutti questi anni Chavez ha ripagato al suo popolo ridandogli la dignità perduta.

Nei suoi diversi periodi di governo,QUESTO VERO FIGLIO DELLA TERRA INDIGENA DI VENEZUELA  ha sconfitto ANCHE GRAZIE  il METODO CUBANO DI ALFABETIZZAZIONE" YO PUEDO " l'analfabetismo di  milioni di cittadini, HA COSTRUITO 400 OSPEDALI, DOVE LAVORANO COME VOLONTARI 12000 MEDICI CUBANI, e  numerosi quartieri di case popolari, facendo della  scuola e la sanità un diritto per tutti, malgrado ancora la Rivoluzione non abbia il potere assoluto, ha fatto tutto quello che gli è stato possibile.

Purtroppo la contro Rivoluzione è attiva, e soprattutto ben pagata, dai 5 canali di televisione in Venezuela, 4 sono in mano a grandi monopoli dell'informazioni, 1 dei quale è di proprietà di misteriosi ?? individui che lo gestiscono da Miami, forse appartenenti allo steso "consiglio di amministrazione" che cerca di finire con Castro da più di mezzo secolo...

Vale a dire che uccelli simili alla Yoani Sanchez, la più famosa dissidente cubana, annidano numerosi nella patria Bolivariana, pero non manca l' appoggio dei Paesi che cercano il cambiamento o quelli interni come le entusiasta milizia popolare, composta da più di un milione di giovani venezuelani che si preparano ad affrontare la probabile e anche possibile invasione straniera ,attraverso anche la Colombia .

Il movimento di Bolivia, Conalcan (Coordinadora Nacional para el Cambio) esorta le masse  ad appoggiare il Venezuela, che "sta dando un esempio 
  di democrazia nel grande momento di maturità politica che sta attraversando l' America Latina" con il seguente proclama:

1) Por la consolidaciòn del Socialismo Bolivariano en Venezuela.
2) Por una Venezuela con autogobierno del pueblo organizado a travès de los consejos comunales.
3) Por la madre Tierra y el Socialismo comunitario.
4) Por la consolidaciòn de la Revoluciòn democràtica, econòmica y cultural tambièn en Bolivia
    Patria o Muerte, Venceremos.!

Augurando che l'elezione venezuelane rinforzino il governo Chavez e lo portino Hasta la Victoria sempre!...perche possa continuare ad ascoltare tutte le sere al telefono la voce di Fidel, con suoi sani e saggi consigli.

Inès Cainer

Nessun commento: